IMAGE
IMAGE

Apc-Governo/Ossorio: crisi, priorità a risanamento conti pubblici

Roma, 23 feb. (APCom) - Il prossimo governo “dovrà proseguire celermente con il risanamento dei conti pubblici italiani”. Lo afferma il vicepresidente della commissione Bilancio della Camera, Giuseppe Ossorio (Idv), sottolineando che “per ridurre il debito pubblico e promuovere la crescita occorre completare la riforma delle pensioni, migliorare la qualità della spesa pubblica e ridurre il prelievo fiscale alle imprese”.
Il debito pubblico italiano è ancora tra i più alti d’Europa - ricorda Ossorio - il Fmi prevede nel 2007 un rapporto debito/pil attorno al 107% e al 106,9% quest’anno. Ancora troppo al di sopra dei parametri fissati a Maastricht. Bruxelles - prosegue - chiede inoltre un completamento rapido del cammino delle liberalizzazioni intrapreso da Bersani. Fondamentale è poi guardare allo sviluppo del meridione e rendere produttivi i finanziamenti stanziati per il Sud a Caserta”.

Red/Gab